Ripartire. È questa la parola d’ordine in casa Virtus Basket Pontinia. Dopo la sconfitta di domenica scorsa – primo ko stagionale – sul campo della Fortitudo Scauri, la Virtus di coach Tommy Morassi cerca l’immediato riscatto. La squadra biancorossa – che nonostante lo stop ha conservato la leadership della classifica, pur se ora lo Scauri è distante due soli punti – affronta in casa il Pegaso Roma e, nella gara valida per la penultima giornata d’andata, non sono ammessi passi falsi.

Il Pegaso Roma, decima forza del campionato, è avversario da prendere con le molle e i biancorossi dovranno essere bravi ad approcciare la partita al meglio, con grande concentrazione e determinazione. “Non sarà una partita facile – commenta Fabrizio Lauretti, vicepresidente del club biancorosso – ma questa squadra ha dimostrato di essere competitiva e di giocarsela con tutti. La sconfitta di Scauri non ha assolutamente scalfito i nostri obiettivi e noi come società vogliamo proseguire sulla strada intrapresa e portare la squadra il più in alto possibile”.

Per farlo, però, serve la partecipazione di tutti, a cominciare dal pubblico amico, chiamato a raccolta dallo stesso vicepresidente Lauretti: “Per raggiungere grandi traguardi – analizza – c’è bisogno di tante componenti. Una di queste è sicuramente il pubblico e per questo speriamo che sempre più persone vengano a darci una mano e a sostenerci nelle sfide casalinghe, a partire da quella di domenica contro il Pegaso Roma. I tifosi riescono, grande al loro entusiasmo, a trasformarti per dare sempre di più. Dovranno essere il sesto uomo in campo. Ne abbiamo bisogno, anche perché ci aspetta un girone di ritorno molto impegnativo, nel corso del quale ci sarà da combattere contro ogni avversario”.

La palla a due della sfida contro il Pegaso Roma è in programma domenica 14 gennaio alle ore 18 al palazzetto dello sport di via Aldo Moro, a Pontinia. Arbitreranno l’incontro i signori Stefano Gadda e Andrea Matiacic di Roma.

Annunci