Un uomo e una donna, lui 41 e lei 24 anni, sono finiti in manette dopo essere stati sorpresi con la refurtiva proveniente da un negozio di attrezzi agricoli e giardinaggio e del quale era stato forzato l’ingresso. E’ successo a Sermoneta. A scoprirli sono stati i carabinieri di Bassiano, che li hanno pizzicati con due motozappe, restituite al proprietario. L’uomo è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del comando, mentre la ragazza è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

Annunci