Scade a fine settembre la possibilità di presentare domanda di iscrizione alla prima scuola della Terza Età di Cisterna di Latina. L’iniziativa nasce da una proposta del delegato alla Cultura – con la collaborazione dell’Associazione Araldica Tres Tabernae di Cisterna – e prevede l’avvio, in fase sperimentale, di lezioni gratuite da tenersi all’interno della Sala della Pace, al piano terra del Palazzo comunale.

A seconda delle adesioni, verrà stilato un calendario di incontri e lezioni riguardanti materie di base come Educazione civica, Storia del territorio, Informatica, Inglese. Un’attenzione particolare verrà rivolta alla conoscenza delle tradizioni e del territorio, oltre che all’uso e comprensione dei linguaggi moderni utilizzati dai mass media.
Possono iscriversi ai corsi coloro che hanno compiuto il 50esimo anno di età mentre verranno prese in considerazione le domande presentate dagli under 50 limitatamente ai posti rimasti liberi.

“La Scuola della Terza Età – spiega il delegato alla Cultura, Pier Luigi Di Cori – vuole essere un’opportunità a chi non è più giovane di esercitare la mente e il corpo, di coltivare interessi, di essere inserito negli attuali contesti della società ma anche di stringere nuove relazioni sociali evitando il possibile isolamento conseguente all’uscita dal mondo del lavoro e dalle relazioni professionali. Inoltre si prefigge di essere un modo nuovo di rendersi partecipi e utili alla società, mettere a disposizione le proprie esperienze e competenze, non ultimo a stringere nuovi legami di amicizia basati sulla condivisione di interessi comuni”.

Annunci