La storia della fabbrica Svar ( segnali, vernici, articoli rifrangenti) è lunga e di difficile interpretazione giuridica. In via Romagnoli, a Latina, esiste un terreno abbandonato da anni, dopo la bonifica effettuata e lo smantellamento del complesso industriale che produceva cartelli stradali e cose similari. L’azienda era fiorente all’inizio degli anni settanta, poi il lavoro diminuì e si arrivò al fallimento.

L’area fu acquisita da Faustini, Donnabella e Duprè, noti imprenditori pontini, che avevano intenzione di realizzare delle graziose palazzine, il cui progetto è ancora visibile su un cartello in disuso lungo la strada. Le cose per i tre amici non andarono bene, nonostante il nuovo stabilimento Svar fosse già stato costruito a borgo San Donato, frazione di Sabaudia. Anni di totale abbandono, poi il prosciugamento della zona piena di rifiuti tossici molto pericolosi.

Sembrava fatta, molti cittadini auspicavano la creazione di un parco pubblico in una zona sprovvista di verde. Poi nel nel 2016 si viene a conoscenza che Il Comune dovrà pagare 6 milioni di euro per l’esproprio della ex Svar. La Corte d’Appello ha fissato il valore dell’area andando ben più vicino al valore indicato dal Comune (4 milioni) e molto lontano dai 18 milioni chiesti dal proprietario, la immobiliare Romagnoli. Si tratta di una sostanziale vittoria di Piazza del Popolo in una controversia durata anni.

L’area dove sorgeva la fabbrica ospiterà forse un complesso di edilizia pubblica. Ma il caso giudiziario non è concluso. Il Comune sembra pensi a un complesso di Edilizia Residenziale Pubblica, tra via Romagnoli, viale Kennedy e via Po. Si tratta di più edifici disposti tra loro ortogonalmente. L’idea deriva dal vicino insediamento “Nicolosi” – le vecchie case popolari di Littoria – dallo studio degli assi prospettici, dal rapporto tra pubblico e privato, dalla misura degli edifici. Di verde pubblico, di parco cittadino, non si parla più. Un vero peccato per quartiere che non conosce aree attrezzate per trascorrere ore spensierate all’insegna della qualità della vita, giochi per i bambini, attività ricreative.

Paolo Iannuccelli

Annunci