I tifosi nerazzurri presenti domenica scorsa ad Ostia

“La campagna abbonamenti è un atto di amore verso la città e soprattutto un motivo in più per sostenere i colori nerazzurri con la passione del tifoso”.  Sono i dirigenti del Latina Calcio 1932 a chiedere un maggiore sostegno alla neonata società e una maggiore fedeltà all’undici nerazzurro in vista del campionato di serie D, la cui “prima” ufficiale ci sarà domenica, con il Latina impegnato a Rieti. “Lo sforzo imprenditoriale avviato – sostengono dal Latina Calcio 1932 – si muove con il preciso obiettivo di risalire la china in pochi anni e portare di nuovo nel capoluogo il calcio che conta. Le vicende degli ultimi tempi hanno allontanato famiglie, uomini, donne e bambini dal Francioni. Noi invece vogliamo ricreare quella festa domenicale che si è andata pian piano perdendo nella speranza che arrivino i successi sportivi che Latina merita”.

E proprio nei giorni scorsi si è chiusa la prima parte del tesseramento nei confronti dei vecchi abbonati e fino al prossimo 8 settembre i nuovi abbonati potranno scegliere il loro posto e sedere nelle varie tribune del Francioni. Per i bambini accompagnati da un adulto abbonato che sottoscriveranno l’abbonamento gratuito riceveranno anche un pallone da calcio in omaggio.
Siamo fermi a poco meno di 200 abbonamenti e il nostro obiettivo è sicuramente ancora lontano nei numeri ipotizzati. Abbonarsi ai colori nerazzurri significa credere in quello che si sta facendo. Noi il nostro contributo lo abbiamo dato e continueremo a darlo. Ora è la città che dovrà scegliere di tornare allo stadio ogni domenica, per far capire che Latina ha voglia di sport e soprattutto voglia di Latina Calcio 1932”.

Annunci