Un incidente stradale, i rilievi, gli atti. Una serie di passi da compiere perché tutta la procedura di routine fosse completa. Secondo un motociclista, però, il vigile urbano che si stava occupando degli atti dell’incidente ci stava mettendo troppo tempo e, innervositosi e colto da uno scatto d’ira, l’ha aggredito spezzandogli un braccio. È successo l’altra notte vicino Piazza Cavour, a Roma, nel quartiere Prati.
Sull’episodio è intervenuta anche la sindaca Virginia Raggi: “Intollerabile – ha commentato – A nome di tutta la città voglio non solo esprimere la totale e sincera solidarietà al vigile e a tutto il corpo della Polizia Locale di Roma Capitale, ma voglio assicurare che saremo sempre al fianco di chi con diligenza e caparbietà lavora per rispetto delle norme e della legalità”.

Annunci