Innervosito dai tempi di attesa per sporgere una denuncia di furto del proprio telefono cellulare nella questura di Frosinone, un 52enne avrebbe dato prima in escandescenza ed aggredito un poliziotto. L’uomo avrebbe preso a male parole l’agente che gli stava dando informazioni, poi avrebbe cercato lo scontro fisico con un secondo agente della squadra volante, arrivando ad aggredirlo. Il 52enne è stato arrestato e dovrà rispondere di resistenza, minacce, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’agente ferito è stato refertato presso il locale pronto soccorso.

Annunci