Una furibonda lite è scoppiata venerdì pomeriggio nel centro di accoglienza immigrati di Latina. Le cause sono ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri del nucleo Radiomobile, che oggi – a conclusione delle indagini – hanno denunciato una ragazza di 21 anni di nazionalità nigeriana con l’accusa di “lesioni personali”.

In base a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la giovane avrebbe aggredito la connazionale con particolare violenza, tanto da costringerla a ricorrere alle cure del personale medico dell’ospedale Goretti di Latina, dal quale è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni.

Annunci