Non ha ancora un nome il cadavere trovato martedì sera in un canale in via Nascosa, a Latina. Si tratta di un uomo bianco, accanto al quale è stato trovato un telefono senza scheda sim. Un elemento che potrebbe rivelarsi utile per gli investigatori.

Determinante sarà anche l’autopsia che dovrà essere svolta sulla salma. L’esame (per il quale è stato incaricato il medico legale Maria Cristina Setacci) servirà innanzitutto per capire da quanto tempo quel corpo era lì, visto l’avanzato stato di decomposizione.

Annunci