È partita anche dalla sede centrale di Latina una squadra di vigili del fuoco, per prestare soccorso alla popolazione dell’isola di Ischia (Napoli), colpita da una scossa di terremoto alle 20:57 di ieri.  All’una e trenta della notte scorsa, è partita la colonna mobile con nove unità.

Il sisma, inizialmente calcolato in una magnitudo (MD) di 3.6 è stato poi rivalutato in 4.0 ML (magnitudo locale) e ad esso sono seguite altre scosse minori in sequenza.

Il terremoto ha causato lesioni ed il crollo di alcuni edifici, con la morte di due persone ed il ferimento di almeno altre 39. Risulterebbero ancora dei dispersi.

Annunci