Il “ponte” di Ferragosto ha visto gli agenti della Questura impegnati in specifici servizi volti ad intensificare il controllo ed il monitoraggio dei luoghi di maggiore aggregazione e flusso di persone, con particolare attenzione nei confronti di individui sospetti, strutture ricettive ed esercizi commerciali.
A Latina gli uomini della squadra Volante hanno sorpreso V.R.M. del 1996, gravato da numerosi precedenti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, nell’abitazione di un altro pregiudicato durante un controllo alle persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari. Gli uomini della Polizia questa mattina si sono recati in una abitazione del centro, per controllare un 23enne, quando hanno sentito una porta sbattere, dopo l’apertura del portone d’ingresso.
Giunti nell’abitazione gli agenti hanno notato una certa agitazione del giovane sottoposto ai domiciliari e dopo aver effettuato una breve ispezione nell’appartamento si sono portati sul terrazzo condominiale del palazzo. Qui hanno trovato nascosto dietro un torrino, seminudo con indosso i soli boxer, V.R.M. del 1996. Il giovane all’arrivo della Polizia ha tentato un’inutile fuga. Per i due sono scattate le segnalazioni all’Autorità Giudiziaria avendo il divieto di accompagnarsi con altri pregiudicati.

Annunci