Le vacanze sono ormai alle spalle e la Virtus Basket Pontinia scalda i motori. A dieci giorni dall’inizio della preparazione, il sodalizio biancorosso è già carico per una stagione che si presenta lunga, difficile ma estremamente avvincente. “Ci presentiamo ai nastri di partenza della Serie D con l’ambizione di fare un buon campionato – commenta il presidente Alessandro Riccardi – vogliamo raggiungere i play off e poi provare a giocarci le nostre carte per agguantare la promozione, anche se sappiamo che (complice anche la nuova formula, con due sole promozioni tra i due gironi) non sarà affatto semplice. Abbiamo, però, un anno di esperienza in più e dobbiamo dimostrare di aver fatto tesoro degli errori commessi. Già la scorsa stagione eravamo un’ottima squadra e proprio per questo ci presentiamo ai nastri di partenza del campionato con tante conferme rispetto a quella squadra”.

Coach Morassi potrà contare su un valido staff, con Maurizi in qualità di allenatore dell’Under 16 e di coach assistant della prima squadra, e con Arturo Spada nelle vesti di preparatore atletico.“Quanto alla squadra – continua il presidente Riccardi – penso che questo sia un gruppo valido. Abbiamo un paio di giocatori che ci invidia tutta la provincia di Latina. Inoltre abbiamo raggiunto l’accordo con Cassandra e Zen, due ragazzi che reputo assolutamente pronti per la Serie D. Zen, tra l’altro, è stato anche capitano a Sabotino. Abbiamo cercato di allestire una squadra composta datanti ragazzi che già si conoscono e tra i quali c’è amicizia e rispetto reciproco. Senza dimenticare, poi, l’accordo con alcuni giovani di Sabaudia, che ci daranno sicuramente un contributo importante in una stagione così lunga e dispendiosa”.

Annunci