“Tutti combattiamo. Per un’idea, un amore, un’ingiustizia, un traguardo… in generale per il diritto di essere felici”. È il leitmotiv di “Combattente”, il sedicesimo disco di Fiorella Mannoia cui è ispirato la data del tour in programma domani (16 agosto) all’Arena Virgilio di Gaeta.
Quello in piazza XIX maggio sarà molto più di un concerto, sarà un vero e proprio spettacolo in cui la cantante, tra le più amate e talentuose in Italia, ripercorrerà quasi 50 anni di straordinaria carriera. In scaletta, dunque, ci saranno le tracce dell’ultimo album e Che sia benedetta, il brano valso all’artista romana il secondo posto a Sanremo 2017 e un disco di platino conquistato in tempi da record, ma anche i grandi classici del suo repertorio, alcune imperdibili cover e Perfetti Sconosciuti, l’ormai celeberrima colonna sonora del film diretto da Paolo Genovese vincitrice nel 2016 del Nastro d’Argento come “migliore canzone originale”.

Il pienone all’Arena Virgilio di Gaeta per lo spettacolo di Siani

Vera e propria icona della musica italiana e amata da fan di ogni età, Fiorella Mannoia non necessita di essere raccontata e con la sua sola presenza è motivo di orgoglio per l’intera città di Gaeta. Sul palco la cantante romana sarà accompagnata dalla sua band: Davide Aru alla chitarra, Luca Visigalli al basso, Bruno Zucchetti al pianoforte e alle tastiere, Diego Corradin alla batteria e Carlo Di Francesco alle percussioni. L’appuntamento all’Arena Virgilio è un unicum in zona dopo i grandi concerti di dicembre nella Capitale che hanno fatto registrare il sold out così come molte altre date di “Combattente il tour”.

Annunci